Loading...
EtrurianSwimRun 2017-08-19T18:13:42+00:00

(1.2k/7.7k/5)

—PROSSIMAMENTE SULLE SPIAGGE CERETANE LA PRIMA GARA PROMOZIONALE DI SWIMRUN—

L’A.S.D. Etrurian è sempre alla ricerca di nuove sfide e chi vuole superare i propri limiti qui troverà pane per i suoi denti!!!

Correre è naturale, è poter respirare, è velocità, è l’essere scattante; il nuoto è l’essere sinuosi, trattenere il proprio istinto, è controllo e dinamismo. Due discipline agli antipodi.

Lo SwimRun le unisce per sfidare e superare gli Elementi della Natura.

Lo Swimrun è una specialità MULTISPORTIVA in ambiente naturale, in cui l’atleta percorre in sequenza alternata frazioni di nuoto in acque libere ed altre di corsa.

Tutto nasce dall’idea di un gruppo di amici davanti ad una birra di sfidarsi uno contro l’altro nell’arcipelago di Stoccolma. Nel 2006 questa idea viene lanciata in Svezia come la prima competizione ufficiale di SwimRun con il nome di Ö Till Ö (da isola a isola), che quest’anno festeggia il decimo anniversario!

Grazie alle distanze scelte e al numero di sequenze, l’ ErurianSwimRun rispetta a pieno lo spirito Etrurian di “evento alla portata dei più”, che non solo permette agli swimrunners di allenarsi e divertirsi ma che invita i “neofiti” dello sport multidisciplinare a raccogliere una nuova sfida!

Le regole del gioco:

Una competizione di Swimrun si svolge seguendo CINQUE regole fondamentali:

  1. Sono generalmente consentite e fortemente consigliate anche per compensare il peso delle scarpe in acqua, AUSILI AL GALLEGGIAMENTO ed allo SCIVOLAMENTO (pull buoy, costumi con inserti in neoprene, ecc …);
  2. NON sono consentiti strumenti di AUSILIO ALLA PROPULSIONE;
  3. Si gareggia in modo INDIVIDUALE senza aiuti esterni o di altri atleti in gara;
  4. Non è possibile procedere SENZA calzature anche durante le frazioni di nuoto;
  5. Non è mai possibile procedere A PETTO NUDO.

Qui di seguito un piccolo estratto di ciò che è possibile trovare sulla pagina ufficiale della specialità:

Nello Swimrun non sono previste tra una sezione e l’altra ‘’Zone di Transizione’’ dove poter lasciare le proprie attrezzature, come accade nell’Aquathlon e nel Triathlon, poiché l’atleta è tenuto a giungere all’arrivo con la stessa attrezzatura che aveva con sé alla partenza. Il numero di frazioni di gara è SEMPRE maggiore di tre (ed in generale molto più alto).

Nelle competizioni Individuali, l’atleta affronta autonomamente il percorso di gara dalla partenza all’arrivo: dal momento in cui è ammesso alla zona di partenza dagli Ufficiali di gara dovrà portare a termine la competizione con l’equipaggiamento che aveva alla partenza, senza poter ricevere alcun aiuto da altri atleti, da individui esterni alla gara o in generale, facendo uso di risorse differenti da quelle predisposte dagli organizzatori.

Solamente per motivi di sicurezza un atleta può lasciare parte del suo equipaggiamento al personale dell’organizzazione (ad esempio se il pull buoy o la muta stanno provocando abrasioni) ma L’Ufficiale di gara Arbitro mantiene la facoltà di poter effettuare una squalifica anche a fine gara se dovesse verificare che le motivazioni dell’atleta non sono coerenti.

In generale, i concorrenti non possono spingersi tra di loro o porre in essere comportamenti atti al miglioramento o peggioramento delle prestazioni di gara, pena un’ammonizione.

I divieti di aiuto così espressi mutano invece in OBBLIGO GRAVE in caso di evidente difficoltà da parte di un atleta, in cui la reciproca assistenza è un dovere espresso nel codice etico.

La distanza di gara di un evento Swimrun si esprime nella forma xk/yk/z,  dove x sono i chilometri complessivi da percorrere a nuoto, y quelli da percorrere di corsa, z il numero delle frazioni di gara complessive.

Attualmente il CSSI (comitato organizzatore) ha definito le seguenti categorie di distanze:

Distance Da a Totale
Short 1/4/4 2/7/n >=5k
Basic 2/8/4 3/11/n >=10k
Half 4/17/8 7/29/n >=21k
Full 8/34/14 12/35/n >=42k
Ultra 10/65/20 No limits >=75k

Certamente! il motto è ” l’unica sconfitta è non aver provato! ”

se per zone di cambio intendi come con il triathlon, no questa è una delle differenze fondamentali!!!

Per ora tutte le scarpe sono ammesse, ovviamente prima riescono ad evacuare l’acqua… meglio è!

Estratto del Regolamento Ufficiale

Quota iscrizione EtrurianSwimRun

  • 30€ atleti tesserati ( La Tessera o stampa di prova tesseramento sarà richiesta al ritiro pettorale! )
  • 35€ non Tesserati
  • apertura segreteria ritiro pettorale 7:30
  • Partenza 8:30

Estremi di pagamento con bonifico:

Tramite bonifico bancario, intestato a ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA ETRURIAN, Cod. Utente 076880196, IBAN: IT40Z0306967684510730198717 Scrivere nel campo “causale” di pagamento “nome cognome atleta ed EtrurianSwimRun”.

Per concludere iter di registrazione, effettuare prima il versamento cosi da poter allegare ricevuta di avvenuta presa incarico.

ISCRIZIONE Terminate
ISCRIZIONE Terminate

ClassificaGenerale2017-08-19-SwimRun2017